Alleanza Cooperative Italiane
 

Cooperative: Gardini, pronti a sostenere nuovo ciclo di sviluppo

Avviato confronto con il governo su misure innovative

Categorie: Confederazione

Cooperative: Gardini, pronti a sostenere nuovo ciclo di sviluppo

“Con il Governo abbiamo avviato un confronto per introdurre elementi innovativi nella legislazione cooperativa e sostenere un nuovo ciclo di sviluppo". A dirlo è Maurizio Gardini, presidente dell'Alleanza delle Cooperative e di Confcooperative, intervenuto poco fa al Salone del Libro dove l'Alleanza è presente per il secondo anno con un proprio stand.

"Le cooperative – ha aggiunto - stanno reagendo alla crisi con determinazione, dal 2008 l'occupazione è cresciuta del 7%, un dato in netta controindicazione rispetto al resto dell’economia del Paese”.

"Anche in Piemonte- ha ripreso Gardini - la cooperazione ha tenuto in questi anni difficili, sacrificando spesso gli utili in favore dell'occupazione, cresciuta del 3% dal 2008. Il nostro obiettivo è ripensare settori in crisi come quelli dell'abitazione o della produzione di lavoro e servizi cercando di ottenere intersettorialità con progetti come agricoltura sociale, housing sociale, logistica e agroalimentare".

In Piemonte le cooperative che aderiscono all'Alleanza sono circa 1.700 con un giro d'affari che supera i 14 miliardi di euro, 1,1 milioni soci e 70.000 occupati.

I commenti sono visibili solo agli iscritti.