Alleanza Cooperative Italiane
 

le NOTIZIE

"La Rubrica": Sostenibilità, nuova sezione online su confcooperative.it

Un europeo su 2 socio o cliente di Bcc. Ora legale, il jet-lag si vince a tavola. Cala del 30% la coltivazione di mais in Italia. 

Categorie: confcooperative

"La Rubrica": Sostenibilità, nuova sezione online su confcooperative.it

"Sostenibilità" è online la nuova sezione 

Sul portale nazionale è online l’area dedicata alla “Sostenibilità”. La trovi in “Iniziative”, oltre che nella fascia centrale dell’home page. È articolata in cinque sezioni interne: Società circolare, Il nostro bilancio, Alleanza contro la Povertà, Asvis e Green Economy. I principali progetti sui quali siamo impegnati. Leggi qui http://www.confcooperative.it/Le-Iniziative/SOSTENIBILIT%C3%80

Ora legale: Federcoopesca, il jet-lag si vince a tavola

Due italiani su tre si stancano di più e dormono di meno al passaggio all’ora legale. E per contrastare l’effetto ‘jet-lag’ legato al cambio dell’ora, l’85% sceglie metodi naturali. La fotografia è scattata da Federcoopesca-Confcooperative che indica il menu più adatto per adeguarsi ai nuovi ritmi sonno-veglia.  Leggi l’articolo completo su Italia Cooperativa al link: http://www.italiacooperativa.it/ATTUALIT%C3%80/ora-legale-jet-lag-si-vince-a-tavola-ne-soffrono-due-italiani-su-tre

Ue: Federcasse, 1 europeo su 2 socio o cliente del credito cooperativo

«La costruzione europea deve molto alle banche cooperative, lo sviluppo del nostro Continente non sarebbe stato possibile senza il contributo fondamentale offerto dalle banche di comunità, che hanno peraltro aiutato – e aiutano tuttora – a riaffermare i valori della democrazia economica e partecipativa». A ricordarlo è il presidente di Federcasse Augusto dell’Erba in occasione del 60° anniversario dei trattati istitutivi della Comunità europea.

Leggi l’articolo completo su Italia Cooperativa al link: http://bit.ly/2mUAID3     

Mais perde in 10 anni 30% di superfici, ma solo in Italia

La coltivazione di mais in Italia continua a calare, con le superfici nazionali che sono scese sotto i 700.000 ettari nel 2016, con una contrazione del 30% in 10 anni. Una flessione in assoluta controtendenza rispetto ai trend di crescita mondiali delle produzioni di mais. Una criticità che l’Alleanza delle Cooperative Agroalimentari ha messo al centro di un incontro di studio organizzato a Bologna in cui produttori e cooperative hanno approfondito il tema confrontandosi con diversi rappresentanti del mondo della ricerca.

Leggi l’articolo completo su Italia Cooperativa al link: http://bit.ly/2nVqe7S